Home Attività
Ultime Dal Congo PDF Stampa E-mail
Scritto da Laura Vigoriti   
Venerdì 31 Ottobre 2008 11:32

Ciao amici!

dopo due settimane che per il lavoro e per la partenza di Filippo non riposavamo né di sabato né di domenica abbiamo avuto una giornata di riposo forzato! Si perché domenica  ci sono state le elezioni municipali e durante le elezioni è “ville morte”, città morta, in pratica una specie di coprifuoco per cui dalle 6 del mattino alle 6 del pomeriggio è vietata la circolazione e i negozi devono restare chiusi. Questo la dice lunga sul grado di democrazia del paese, che pure è considerato uno tra i più stabili dell’intera regione! È andato tutto bene, non ci sono stati disordini, ha vinto chi già doveva vincere e “vissero tutti felici e contenti”!

I lavori sulla strada principale continuano ancora… non si capisce bene come ma continuano. Sembra che facciano e disfacciano in continuazione ma pare che nel giro di un altro mese e mezzo dovrebbe essere tutto finito. Per il momento almeno non dobbiamo più aggrapparci al muro per uscire di casa. Resta però l’enorme e sconfinata distesa di sabbia che ti fa affondare ad ogni passo (del resto è così in tutta Brazza, anche dove non sono in corso i lavori!) e il fatto che per raggiungere il primo autobus o il primo taxi devi sempre arrivare alla fine della strada…che palle!

Oggi siamo state all’Organizzazione Mondiale della Sanità. Burocrazia su burocrazia nell’ufficio regionale. Gente vestita da gran gala che non conosce nemmeno le cose di cui parla perché non le ha mai viste o vissute! Grazie alla mediazione di Laura, una super-dottoressa italiana che ha vissuto 25 anni in Africa lavorando per le ONG, abbiamo avuto un appuntamento con l’Associazione del Personale che pare sia intenzionata a sostenere degli orfanotrofi attraverso delle ong locali, in questo caso noi. Se la cosa andasse in porto sarebbe magnifico e probabilmente si tratterebbe di grosse somme che ci permetterebbero di prendere un po’ fiato e lavorare meglio. Soprattutto in vista, e ve la do come notizia ufficiale, del nostro PROLUNGAMENTO DEL CONTRATTO fino a dicembre. Che dire, stiamo lavorando come delle pazze ma alla fine qualche risultato qua e la c’è e ci gratifica molto!

Abbiamo saputo che a fine agosto ci raggiungerà una nuova volontaria dell’Associazione di Milano, Donatella (che poi in fondo tanto nuova non è visto che la scorsa estate ha trascorso 3 mesi qui) e che resterà fino al successivo maggio.

Tra 10 giorni mi dovrebbe venire a trovare… TA TA TA TA… Fara. Neanche io ci credo! Vedendolo scendere dall’aereo penserò che è un ologramma! Eppure ormai la data si avvicina e già comincio a pensare a come cambieranno le cose con lui qui… non vedo l’ora di sperimentare!

Per il resto, ho scoperto che la stagione secca non fa per me. Fa fresco e sto sempre col mal di gola come in Italia… c’è tanta polvere e mi si spaccano le mani e i piedi come a Napoli e allora che ci sto a fare quaggiù in Africa??

Con i nostri bambini va sempre meglio… ormai dopo tanti mesi abbiamo un rapporto migliore, un po’ più confidenziale e poi spesso li stiamo portando in giro per concerti, spettacoli, cinema e loro ci vanno matti!

Finalmente stiamo gestendo un pochino meglio la casa… non c’è più la solita baraonda, i soliti autoinvitati a cena ecc… certo c’è ancora molto da fare perché la gente è di coccio però stiamo già un po’ più tranquille. Certo se penso che oggi abbiamo avuto l’ennesima richiesta d’aiuto economico mi vengono i brividi! Quattro dei nostri studenti ci hanno chiesto 1.800 euro in prestito per dare la caparra per un appartamento. Io sinceramente penso si possano cercare soluzioni alternative e in questi giorni m’informerò.

E voi tutti che fate? Vi leggo raramente e non sono mai aggiornataaaaa!

Vi lascio con un triste pensiero ma mando a  tutti voi un grande bacio.

Laura

Ultimo aggiornamento Domenica 16 Novembre 2008 12:45
 

SONDAGGIO

legge su sicurezza
 

LINK AMICI

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

CHI C'È ONLINE

 16 visitatori online