Home
Associazione Jerry Masslo
risolta la polemica con il Comune di Castel Volturno PDF Stampa E-mail
Scritto da RENATO FRANCO NATALE   
Giovedì 25 Agosto 2011 15:24
Grazie all'intermediazione della Commissione sui beni confiscati del Consiglio Regionale della Campania, presieduta dall'On. Antonio Amato, si è risolta la polemica fra il Comune di Castel Volturno e l'Associazione Jerry Essan Masslo. Il Comune aveva infatti  richiesto le chiavi del Bene alla Masslo, accusandola di non aver mai utilizzato la struttura. La Jerry Masslo ha avuto modo di dimostrare il contrario con documenti e testimonianze. Qui trovate il Comunicato del Consiglio Regionale della Campania.
Ultimo aggiornamento Giovedì 25 Agosto 2011 15:35
 
bilancio 2010 PDF Stampa E-mail
Scritto da RENATO FRANCO NATALE   
Domenica 26 Giugno 2011 18:26

Nella Pagina Documenti è possibile scaricare e visionare il Bilancio dell'Associazione relativo all'anno 2010, comprensivo di nota integrativa a chiarimento dei numeri e dati del documento contabile. A breve sarà disponibile anche il bilancio di missione o bilancio sociale che relazionerà su tutte le attività dell'associazione , con i risultati raggiunti e i numeri delle prestazioni effettuate in tutti i servizi organizzati e gestiti dalla nostra Organizzazione. 

In questi giorni c'è stato chi ha chiesto di verificare come venivano spesi i fondi "pubblici" da parte della Masslo; nello spirito di trasparenza che ci ha sempre contraddistinti ( nel sito è possibile leggere i bilanci annuali dal 2005 ad oggi) mettiamo qui a disposizione la nostra contabilità, sottolineando che: le attività svolte e i risultati raggiunti sono in gran parte dovuti alla generosità e all'impegno dei circa 40 volontari che operano con la masslo; una parte delle risorse economiche sono anzi i contributi dati dagli stessi volontari, insieme a quelli che ci vengono da elargizioni liberali di molti amici ed estimatori della Masslo (ad es. con il 5 per mille).

Approfittiamo di questo spazio per ringraziare tutti coloro che con il loro lavoro o il loro contributo ci hanno permesso di dare una mano a centinaia di amici meno fortunati.

 

 
Salviamo Casa di Alice PDF Stampa E-mail
Scritto da RENATO FRANCO NATALE   
Domenica 19 Giugno 2011 16:36

Sabato 18 presso la Casa di Alice, a Baia Verde, Castel Volturno,nell'ambito del Festival dell'Impegno civile ,è stato presentato il Progetto di Sartoria sociale " VESTIAMO LA LIBERTA'" . Presenti numerosi esponenti di associazioni e cooperative, in particolare soggetti intestatari di altri Beni confiscati alla criminalità. Presente anche il Direttore dell'Osservatorio Provinciale sui Beni confiscati, Dr. Mauro Baldascino, il Coordinatore provinciale del Comitato don Diana e di Libera Caserta, dr. Valerio Taglione, e l'On Antonio Amato, Presidente della Commissione del Consiglio Regionale della Campania sulle ecomafie.

La serata è stata organizzata dal gruppo dell'Unità di strada della Jerry Masslo, e si è conclusa con un Buffet etnico.

Negli spazi della Casa è stato possibile ammirare i prodotti della Sartoria Sociale , vestiti in stile africano cuciti con stoffe provenienti dall'Africa.

L'incontro è stato occasione anche per discutere di una serie di attacchi registrati negli ultimi tempi contro l'utilizzo sociale dei beni confiscati da parte di alcune amministrazioni locali. VEDI LE FOTO DELLA SERATA

 

Ultimo aggiornamento Domenica 19 Giugno 2011 16:42
 
difendiamo "Casa di Alice" PDF Stampa E-mail
Scritto da RENATO FRANCO NATALE   
Sabato 18 Giugno 2011 11:30

'Associazione Jerry Essan Masslo, da circa 6 mesi ha avviato , presso un bene confiscato alla camorra ed assegnato in comodato d'uso a questa Organizzazione, un Laboratorio di Sartoria Sociale , che abbiamo chiamato

" VESTIAMO LA LIBERTA' ".

il Laboratorio occupa alcune nostre amiche con precedenti esperienze di grave emarginazione sociale , ed ha l'obiettivo di realizzare una linea di abbigliamento in stile africano, utilizzando stoffe tessute a mano direttamente in Africa; attualmente abbiamo già un contatto con una missione del Burkina Faso . Grazie all'impegno dei nostri volontari e delle nostre amiche africane , abbiamo già cominciato a produrre dei copricostume . Per oggi era prevista una sfilata per la presentazione dei capi prodotti; ma  fra le nostre operatrici c'è la mamma della bimba uccisa nei giorni scorsi a Castel Volturno, per cui la sfilata è stata annullata , mentre ci incontreremo sempre nel bene confiscato che abbiamo chiamato " La Casa di Alice" , per ricordare la nostra piccola amica, e per discutere dell'uso sociale dei ben confiscati, in questi giorni sotto attacco da parte di alcune amministrazioni locali. 

Il Laboratorio è stato costituito grazie alla generosità di molti amici che ci hanno regalato le macchine e gli strumenti necessari per attrezzare un sartoria. Ora abbiamo ancora bisogno del vostro aiuto per avviare una produzione capace di dare un minimo di reddito alle operatrici, e risorse per il mantenimento della struttura .  

 A CHI CI DONERA' ALMENO 35 EURO VERRA' DATO IN OMAGGIO UN CAPO DI ABBIGLIAMENTO PRODOTTO NEL LABORATORIO.

Chi volesse partecipare all'iniziativa può prendere contatto con la nostra segreteria e/o con la responsabile del progetto ,signorina Anna Cecere, per stabilire le modalità per dare il contributo e per ricever l'omaggio. EMAIL Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , tel e fax 081.8167001

ulteriori informazioni sulla pagina di FB  ASSOCIAZIONE JERRY MASSLO , oppure COOP SOCIALE ALTRI ORIZZONTI BY JERRY ESSAN MASSLO 


 

Ultimo aggiornamento Sabato 18 Giugno 2011 11:37
 
Fromazione per... PDF Stampa E-mail
Scritto da RENATO FRANCO NATALE   
Domenica 15 Maggio 2011 19:59

Chiuso anche quest'anno il percorso formativo destinato a due giovani africani e realizzato grazie alla collaborazione della Jerry Masslo, Scuola professionale Bernini di Napoli, la Fondazione Banco Napoli e la ditta Coelmo , Consolato napoletano del Congo . Il progetto ha consentito a due giovani , un congolese e un malgascio, di apprendere le nozioni necessarie per gestire impianti di produzione energetica (gruppi elettrogeni a energia solare e/o termica) nel proprio Paese. Arrivati in Italia qualche mese fa , hanno compoletato la lro preparazione di base ; il ragazo malgasciio è già rientrato in Patria, mentre il congolese è rimasto per un uleriore formazione presso l'Azienda Coelmo, che ha anche assunto l'impegno di assumere il ragazzo , facendolo lavorare nel proprio Paese. A tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita del progetto va il grazie dell'Associazione Jerry Masslo.

La storia del Progetto

la convenzione con la Ditta Coelmo

Ultimo aggiornamento Domenica 15 Maggio 2011 20:08
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 9 di 21

SONDAGGIO

legge su sicurezza
 

LINK AMICI

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

CHI C'È ONLINE

 49 visitatori online
Tot. visite contenuti : 316896